Garmin Edge 1030: più connessi, più sicuri

Post di Redazione del 5 settembre 2017 in NEWS

La sicurezza è prima di tutto prevenzione.
Per questo abbiamo dotato il nuovo Edge 1030 di nuove e innovative funzioni che permetteranno a voi – e anche a chi vi aspetta a casa – di evitare rischi e vivere l’uscita in bici in tutta tranquillità.

Garmin Edge 1030

Chi lascia la strada vecchia per la nuova… rischia.

Se nelle scelte della vita possiamo permetterci di osare, quando si tratta di percorsi in bici la prudenza non è mai troppa. Non vi piacerebbe sapere, prima di partire, qual è il percorso più sicuro e conosciuto per arrivare alla vostra destinazione?

Oggi è possibile grazie all’innovativa funzione Popularity Routing disponibile sul nuovo Edge 1030, l’ultimo GPS bike computer di casa Garmin.
Il dispositivo attinge al database creato nel corso degli anni da milioni di utenti Garmin: miliardi di chilometri archiviati sulla piattaforma web Garmin Connect, che servono ad indicarvi gli itinerari più praticati e quindi più sicuri, su strada, sterrato o gravel.

Non solo.

Con il nuovo Edge 1030 la bici diventa un’esperienza sempre più connessa e quindi sicura.

Se pedalate in gruppo, approfittate della funzione Group Track che vi permette di monitorare sul vostro display la posizione georeferenziata di chi sta pedalando con voi, fino a un massimo di 50 ciclisti.
Chi vi aspetta a casa, invece, può tenere traccia della vostra posizione in tempo reale utilizzando la funzione LiveTrack.
Una tranquillità in più, per loro e per voi.

E non è tutto. Con la funzione Rider to Rider Messaging potete comunicare con i vostri compagni di uscita, tramite messaggi preimpostati, direttamente dal vostro dispositivo, senza bisogno di distrarvi dalla strada o di togliere le mani dal manubrio. Segnalare una sosta, un guasto meccanico o un’emergenza sarà semplice e sicuro. Non meno importante, Edge 1030 vi permetterà di visualizzare sul display le Smart Notification, ovvero SMS e chiamate in arrivo sul vostro smartphone, che potrete lasciare tranquillamente in tasca.

 

Garmin Edge 1030

La prevenzione, insomma, è molto importante, ma non siamo così sprovveduti da pensare che sia sufficiente per evitare qualsiasi problema.
Per questo abbiamo pensato di offrirvi anche strumenti utili in caso di eventuali emergenze.

L’Incident Detection (“rilevazione degli incidenti”), ad esempio, un sistema di rilevamento automatico incidenti o avarie. Se la bici dovesse rimanere per troppo tempo e ingiustificatamente a terra, l’accelerometro saprà riconoscere la situazione di allerta (a meno che non siate voi ad annullarla) e invierà immediatamente ai numeri di emergenza salvati un SMS con l’indicazione della vostra esatta posizione.

Garmin Edge 1030

E state tranquilli: la batteria dell’Edge 1030 dura fino a 20 ore (fino a 12 ore se connesso ai sensori Garmin come Vector, fascia cardio, Varia Radar etc) e, se collegato al nuovo kit di batteria Garmin Charge, può godere di un plus di autonomia fino a 20 ore aggiuntive.

Non ponete limiti alla vostra voglia di pedalare.