Tutto pronto per il III° Giro d’Italia Handbike

Post di Redazione del 27 marzo 2012 in GARE

L’evento si svolge sotto l’alto patronato della Presidenza della Repubblica

Si svolge dal 15 aprile al 23 settembre 2012 la terza edizione del giro d’Italia HandBike: 150 partecipanti toccheranno sette diverse regioni d’Italia in dieci differenti tappe, per un totale di Circa trecento di chilometri. 

L’evento si giova quest’anno del partenariato di marchi illustri e dalla caratura nazionale nella tutela e nell’assistenza alla disabilità. Oltre al Comitato organizzatore, al Cip, al Coni e a Federciclismo, infatti, figurano anche l’Anmil (Associazione nazionale fra lavoratori mutilati e invalidi del lavoro) e l’Aism (Associazione italiana sclerosi multipla), a dimostrazione di un grande appuntamento che, per interesse e significato socio-culturale, va decisamente oltre i confini dello sport. L’evento si svolge inoltre sotto l’alto patrocinio della Presidenza della Repubblica oltre a quello del Segretariato Sociale della RAI, del CONI, del CIP e della FCI.

L’evento è dedicato a quegli atleti con disabilità che, per gareggiare, utilizzano una handbike, un particolare tipo di bicicletta composta da un telaio supportato da tre ruote (ottime per l’equilibrio) che viene azionata con la forza delle mani e delle braccia dal ciclista adagiato sul sedile. Il mezzo permette di correre da sdraiati e senza l’uso delle gambe, in una comoda posizione che dà stabilità e aerodinamicità. E’ usata da atleti con vari tipi di handicap fisico, paraplegici o tetraplegici, con amputazioni degli arti inferiori, con controllo del tronco assente o limitato e con difficoltà più o meno grandi nel coordinamento del corpo.

Scopi della manifestazione sono, oltre a quello agonistico, quello di creare momenti di socializzazione dedicati all’insegnamento di questa disciplina e quello di migliorare la qualità della vita della persona disabile promuovendone la piena integrazione sociale. Promuovere uno sport come l’HandBike, infatti, significa offrire la possibilità di provare la sensazione di libertà, di impegnarsi in un passatempo sportivo che dà grandi soddisfazioni.

Alla presentazione della competizione, tenutasi nei giorni scorsi a Roma, il pubblico delle occasioni più importanti ha fatto da cornice ai tantissimi ospiti e protagonisti illustri presenti alla serata. Tra questi: il campione Alex Zanardi, il presidente regionale di Anmil, Walter Ferrari e la vice presidente di Aism, Maria Teresa Paciotti.

Un particolare applauso è stato indirizzato al presidente Giorgio Napolitano che ha disposto la consegna di tre medaglie della Presidenza della Repubblica. Infatti il Giro d’Italia di handbike si svolge sotto l’alto patrocinio della Presidenza della Repubblica oltre a quello del Segretariato Sociale della RAI, del CONI, del CIP e della FCI

CALENDARIO DELLE TAPPE:
15 aprile 2012 – Cinquale (MS)
25 aprile 2012 – Montalto di Castro (VT)
6 maggio 2012 – Desenzano del Garda (BS)
 13 maggio 2012 – Casale Monferrato (AL)
10 giugno 2012 – Somma Lombardo (VA)
 15 luglio 2012 – Castions di Zoppola (PN)
21 luglio 2012 – Olgiate Olona (VA)

INFO:

www.girohandbike.it

 

Fonte: disabili.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *