CX: Roma Master Cross – Trofeo Romano Scotti 2012/2013 – Parco del Forte Ardeatino (RM)

Post di Redazione del 31 Ottobre 2012 in NEWS

DEBUTTO COI FIOCCHI PER IL ROMA MASTER CROSS-TROFEO ROMANO SCOTTI AL PARCO DEL FORTE ARDEATINO

Sui prati capitolini ottime performance di Massimo Folcarelli, Massimiliano Fraiegari e Maria Adele Tuia

L’apertura ufficiale del Roma Master Cross-Trofeo Romano Scotti 2012-2013 al Parco del Forte Ardeatino a Roma (Municipio XI) ha riscosso grandi consensi da tutti rendendo la competizione sportiva ancora più entusiasmante, mettendo subito alla prova la capacità e l’abilità dei partecipanti di saper gestire le proprie risorse fisiche e i continui cambi di ritmo sull’ormai collaudato circuito di 3000 metri completamente sterrato disegnato da Mario Giannoni in collaborazione con la società organizzatrice della Polisportiva Icaro dell’instancabile Enzo Martino.

L’avvio stagionale del cross all’interno del parco confinante con il centro commerciale I Granai, per la sesta volta nella storia del Roma Master Cross, è diventato negli anni un importante punto di riferimento e domenica scorsa se n’è avuta la conferma grazie a un’adesione da record. Circa 180  i ciclocrossisti provenienti da Lazio, Abruzzo, Campania ed Umbria che hanno avuto il primo impatto con la temperatura fredda e la pioggia ad intermittenza durante le fasi di riscaldamento e di corsa. Nonostante ciò, il risultato è stato ottimo nelle due fasce di partenza confermando lo spettacolo e soprattutto il piacere di correre per coloro che non avevano alcune velleità agonistiche.

La mattinata si è aperta con la batteria di 60 minuti per cadetti, senior, veterani e ospiti federali (élite-under 23-juniores-allievi) che sono partiti scaglionati tra di loro e nella quale è apparso evidente sin dal terzo degli otto giri disputati il dominio di Massimo Folcarelli (Drake Team-Nw Sport Torpado) che ha fatto registrare il tempo finale di 59’38” oltre al primo posto di categoria tra i senior.

Non poteva incominciare nella maniera più avvincente il suo Roma Master Cross dando come sempre il meglio di sé. Gli sono stati sufficienti i primi due giri per iniziare la rimonta, proporsi al comando e tenere la testa della gara fino alla fine facendo registrare un parziale medio sul giro tra i 7’15” e i 7’16”. A quel punto ha dovuto solamente controllare alle sue spalle Jeferson Benato (Team B Mad), primo di categoria tra i cadetti, che si ben è difeso nella bagarre iniziale ed in crescita nel finale cosi come per Alessandro Pasquali (Centro Italia Bike Montanini), quest’ultimo secondo tra i senior e terzo fino al traguardo. Giù dal podio il miglior veterano Paolo Casconi (Latinense Bike) con gran merito, anche se è stato brevemente al comando della gara essendo partito prima, lasciando poi il proscenio della corsa a Folcarelli. Poca fortuna invece per il cadetto Rocco Cavaliere (Drake Team Nw Sport Torpado) che ha mostrato un’ottima gamba insidiando a lungo il podio virtuale con Benato. Nonostante l’iniziale e strepitoso recupero dalle retrovie, non ha infine potuto vedere il traguardo finale a causa di una sostituzione della propria bicicletta rinunciando forzatamente al primo posto di categoria.

Una bellissima gara, sono contento per me e per i giovani del Drake Team – ha spiegato Massimo Folcarelli, di Anzio (Roma), nel 2012 campione italiano, europeo e mondiale del cross country -. Finalmente abbiamo un bel team attrezzato per il ciclocross. Speriamo di andare avanti cosi su questa strada. Un ringraziamento a tutti gli sponsor e in particolare a Mariangela Roncacci per il lavoro che sta facendo insieme a Fabrizio Tardito della Nw Sport per tutto quel che riguarda la realtà della Drake Team”.

Per il momento ci siamo solamente divertiti, non è male come inizio – ha affermato il viterbese Alessandro Pasquali –. Difficile essere soddisfatti per un terzo posto. Le cose sono migliorate nella seconda parte di gara dove ho cominciato a spingere di più ma avevo perso troppo tempo nella fase iniziale”.

Un bel piazzamento – ha dichiarato il pontino Paolo Casconi, pluri campione italiano tra i Vigili del Fuoco – ho dato il massimo per cercare di rimanere con i migliori. La cosa più felice di questa giornata è aver dato spazio a un altro Casconi, ovvero mio figlio Matteo che ha corso nella batteria promozionale riservata agli agonisti federali come juniores ”.

A metà mattinata donne, debuttanti, gentlemen, supergentlemen A-B e ospiti giovanili federali (esordienti) hanno avuto il loro spazio nel corso della seconda batteria di 40-50 minuti.

Vincenzo Scozzafava (Emporio del Ciclo) e Fausto Quattrini (GS Pontino Sermoneta) provavano a prendere subito il comando della gara. Neanche il completamento del primo giro che avveniva il rovescio della medaglia con Massimiliano Fraiegari (Astolfi Bike-Nuova Larianese) e Giuseppe Zamparini (Cicli Montanini Alice Ceramica Frw) che sferravano l’attacco sui due ex battistrada passando con decisione in testa. Successivamente Fraiegari ha aumentato il passo cercando più volte di piegare la resistenza di Zamparini detentore in assoluto del miglior parziale sul giro di 7’36”. La concorrenza di Zamparini non ha lasciato tranquillo Fraiegari (primo di categoria dei gentlemen col tempo gara finale di 54’20”) che ha dato l’impressione di voler monopolizzare e concretizzare al meglio la sua leadership giusto quando mancavano tre giri alla conclusione. Con Fraiegari e Zamparini certi del primo e secondo posto, dietro si lottava per la terza posizione con una folta pattuglia di rappresentanti della categoria gentlemen. Tra questi è emerso Angelo Ciancarini (Team B Mad) che è stato molto abile nel controllare la situazione di gara forte del consistente vantaggio che vantava sul “trenino” verde della Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini con Armando Mattacchioni, Domenico Garofalo, Lorenzo Borgi, Fabio Pisanelli oltre all’insaziabile Fausto Quattrini (GS Pontino Sermoneta) mattatore nelle fasi iniziali di corsa.

È sempre difficile tenere a bada Giuseppe Zamparini, io sono poco più giovane di lui. Per noi gli anni passano ma lui ha sofferto i miei cambi di ritmo” ha affermato il pontino Massimiliano Fraiegari, campione laziale federale di ciclocross in carica e secondo ai campionati italiani di Bolzano.

La migliore in campo femminile ha risposto al nome di Maria Adele Tuia all’ultima uscita agonistica con la maglia giallo-fluo della Drake Team. L’ex campionessa italiana federale di ciclocross ha mantenuto la prima posizione nei confronti di Vanessa Casati (Team B Mad) e Laura Sopranzi (Centro Bici Team Terni) grazie a una gara regolare e senza sbavature dopo un’intensa stagione tra strada e mountain bike: “Con questa gara si concludeva la bellissima esperienza con la Drake – ha dichiarato l’atleta di Civita Castellana (Viterbo), prossima al passaggio con la nuova casacca della Centro Italia Bike Montanini -. In questi due anni sono molto cresciuta dal mio esordio con questa maglia. Per questo devo ringraziare tutto lo staff  del presidente Vito Cioffi ma in modo particolare Massimo Folcarelli capitano della squadra e per me più di un fratello. Ho vinto su un percorso scorrevole, veloce e molto piacevole che mi permette di guardare con molta positività per l’europeo di Barletta a dicembre e l’italiano di Vittorio Veneto a gennaio”.

Hanno portato a casa invece un soddisfacente primo posto di categoria Antonio Giardino (Team B Mad) per la supergentlemen A e Diego Cedroni (Center Bike) per la supergentlemen B. Il solo rappresentante della categoria Primavera Alessandro Costagliola (Emporio del Ciclo) e il debuttante Adriano Mollicone hanno confermato le buone prestazioni della batteria e si impongono davanti ad Alessio Mauro (Temple Bike Tivoli) e Dario Latini (Atletico Uisp Monterotondo).

Gli agonisti federali, in qualità di ospiti, hanno optato per la passerella nella batteria promozionale (“esibizione”) a loro riservata in base alla categoria e alla durata come da regolamento senza far classifica. Tutto facile per l’élite Angelo Mirtelli (Ciociaria Bike) su Giovanni Gatti (Scott RC-New Limits) e Leonardo Chieruzzi (Avis Amelia) così come per l’allieva Monica Bellachioma (Drake Team Nw Sport Torpado), la juniores Giorgia Fraiegari (Astolfi Bike), l’esordiente donna Claudia Mazzetta (VIII Legione Romana) e la coetanea Sara Sciuto (Punto Bici Aprilia).

In evidenza ed in crescita l’ex campione italiano giovanile 2008 del cross Giuseppe Sannino (Asd Euro 90 Campania) nella categoria juniores capace di esprimere una grandissima potenza tale da consentirgli di arrivare davanti a Matteo Casconi (Sezze Ortopedia Salati) e a Nicholas Dolo (SC Lariano).

Molto bella la gara allievi con in evidenza tra i migliori talenti del fuoristrada laziale Antonio Folcarelli (Drake Team Nw Sport Torpado), Diego Guglielmetti (Moser Cycling Team) e Federico Proietti (Drake Team Nw Sport Torpado) che si rincorrevano tra di loro alla ricerca della miglior performance ma la zampata vincente è stata quella di Folcarelli junior.  Spettacolare la gara degli esordienti primo anno come dei veri principianti e ad imporsi è stato Mario Zaccaria (Atletico Uisp Monterotondo) dopo aver lungamente lottato con Lorenzo Andolfi (Drake Team Nw Sport Torpado) e Micheal Menicacci (Asd Soriano Ciclismo).

Da apprezzare non solo l’ospitalità del personale del Centro Commerciale I Granai che ha fatto gli onori di casa ma anche il numeroso pubblico che ha rappresentato la migliore cornice possibile nonché il vero fulcro attorno al quale è ruotata tutta la manifestazione sostenuta dai partner Panorama, I Sellai, Timberland, Calvin Klein, Samsonite, AW Lab, AS Roma Store,  Mc Donald’s e Papero Giallo per il pasta party.

Vorrei ringraziare tutti coloro che hanno lavorato per la realizzazione della manifestazione – ha commentato l’organizzatore Enzo Martino -. Il loro sostegno è stato, e continua a essere, una componente essenziale del nostro successo. Sono rimasto veramente sorpreso dalla crescente partecipazione e francamente non ce l’aspettavamo in termini numerici. Ci spiace solamente per qualche disagio nelle operazioni di iscrizione pre-gara ma questo ci sprona d’ora in poi a migliorarci e ad attrezzarci meglio”.

 

CLASSIFICA PRIMA BATTERIA 60 MINUTI

1. Massimo Folcarelli (Drake Team Nw Sport Asd  – 1. Senior) 59’38” (8 giri percorsi)

2. Rocco Cavaliere  (Drake Team Nw Sport Asd  – 1. Junior) 1.02’08”

3. Jeferson Luiz Benato (Team B-Mad Asd  – 1. Cadetti) 1.02’23”

4. Alessandro Pasquali (Centro Italia Bike Montanini – 2. Senior) 1.02’58”

5. Paolo Casconi (Latinense Bike Asd – 1. Veterani) 1.03’12”

6. Vladimiro Tarallo (Team B-Mad Asd  – 3. Senior) 1.04’04”

7. Enrico Mostarda (Team B-Mad Asd  – 4. Senior) 1.04’15”

8. Salvatore Battista (Mtb Santamarinella Ciclimontanini – 2. Veterani) 1.04’42”

9. Paolo Appodia (Team B-Mad Asd  – 3. Veterani) 1.04’44”

10. Marco Fortunati (Bike Lab – 4. Veterani) 1.04’48”

11. Gianluca Marinucci (Mtb Santamarinella Ciclimontanini – 5. Veterani)  1.05’22”

12. Massimiliano Guglielmetti (Ciociaria Bike Apd  – 6. Veterani) 1.05’34”

14. Edoardo Capotosti (Cicli Fatato Asd – 2. Junior) 1.05’39”

15. Fabrizio Trovarelli (World Truck Team Asd  – 2. Cadetti) 1.06’43”

17. Domenico Ponzo (Piesse Cycling Team – 5. Senior) 1.07’13”

22. Luca Quattrini (Pontino Sermoneta Asd Gs  – 3. Cadetti) a 1 giro

25. Matteo Bianchini (Extreme Bike Asd – 3. Junior)

31. Gianluca Casadidio (Team B-Mad Asd  – 4. Junior)

32. Gino Felici (Mtb Santamarinella Ciclimontanini – 5. Junior)

40. Ludovico Cristini (Team B-Mad Asd  – 4. Cadetti)

48. Marco Lombardi (Emporio Del Ciclo Asd – 5. Cadetti)

 

 

CLASSIFICA SECONDA BATTERIA 50 MINUTI

1. Massimiliano Fraiegari (Nuova Larianese Asd – 1. Gentlemen) 54’20” (7 giri percorsi)

2. Giuseppe Zamparini  (Ciclimontanini.It Asd – 2. Gentlemen) 54’58”

3. Angelo Ciancarini (Team B-Mad Asd  – 3. Gentlemen) 55’52”

4. Armando Mattacchioni (Mtb Santamarinella Ciclimontanini – 4. Gentlemen) 56’17”

5. Domenico Garofalo (Mtb Santamarinella Ciclimontanini – 5. Gentlemen) 56’18”

6. Mario Quattrini (Pontino Sermoneta Asd Gs  – 6. Gentlemen) 56’32”

7. Lorenzo Borgi (Mtb Santamarinella Ciclimontanini – 7. Gentlemen) 56’37”

8. Fabio Pisanelli (Mtb Santamarinella Ciclimontanini – 8. Gentlemen) 58’29”

9. Dario Valenti (Atletico Uisp Monterotondo – 9. Gentlemen) 58’31”

10. Marco Orsini (Marmore Asd – 10. Gentlemen) 58’45”

11. Michele Luigi Rubeis (Team B-Mad Asd  – 11. Gentlemen) 58’46”

12. Filippo Chiofalo (Bike Shop Pedalando Asd – 12. Gentlemen) 59’26”

13. Stefano Di Folco (Avezzano Mtb – 13. Gentlemen) 59’45”

14. Luciano Stanganelli  (Ciclimontanini.It Asd – 14. Gentlemen) 59’59”

15. Claudio Albanese (Emporio Del Ciclo Asd – 15. Gentlemen) 1.00’26”

16. Antonio Giardino (Team B-Mad Asd  – 1. Supergentlemen A) 1.00’55”

18. Pio Tullio (Team B-Mad Asd  – 2. Supergentlemen A) 1.01’21”

20. Mario Matteucci (Team B-Mad Asd  – 3. Supergentlemen A) 1.02’03”

24. Sandro Chieruzzi (Avis Mtb Amelia Gs – 4. Supergentlemen A) a 1 giro

30. Mario Capoccia (Atletico Uisp Monterotondo – 5. Supergentlemen A)

31. Diego Cedroni (Center Bike – 1. Supergentlemen B)

39. Laurindo Casaccia  (Ciclimontanini.It Asd – 2. Supergentlemen B)

44. Maria Adele Tuia (Drake Team Nw Sport Asd  – 1. Donne)

49. Vanessa Casati (Team B-Mad Asd  – 2. Donne) a 2 giri

50. Giuseppe Calandrini (Marrara – 3. Supergentlemen B)

53. Laura Sopranzi (Centro Bici Team Terni Acd Sc  – 3. Donne)

55. Claudia Cantoni (Nw Sport Cicli Conte Fans Bikes Asd  – 4. Donne)

57. Monika Voss (Team B-Mad Asd  – 5. Donne)

64. Barbara Pizzuti (Ciociaria Bike Apd  – 6. Donne)

 

DEBUTTANTI

1. Adriano Mollicone (Emporio Del Ciclo Asd)

2. Alessio Mauro (Temple Bike-Tivoli Asd)

3. Dario Latini (Atletico Uisp Monterotondo)

4. Dario Birindelli (Bikus Asd)

5. Duccio Sarmati (Bikus Asd)

6. Simone Tirabassi (Emporio Del Ciclo)

7. Andrea Massimi (Bikus Asd)

8. Federico Cimadon (Wonder Bikers Pomezia Asd)

 

PRIMAVERA

1. Alessandro Costagliola (Emporio Del Ciclo Asd)

 

IL CALENDARIO COMPLETO CON DATE, LUOGO ED ENTE ORGANIZZATORE DI TAPPA

 

II Tappa – 4 novembre 2012 – Albano Laziale (Roma), Villa Comunale – Cicli Sorgente

 

III Tappa – 11 novembre 2012 – Roma, Sport Village 2003 – San Basilio – Asd Romano Scotti

 

IV Tappa – 18 novembre 2012 – Ostia, Camping Internazionale – Emporio del Ciclo

 

V Tappa – 25 novembre 2012 – Roma, Pineta Sacchetti – Cicli Fatato

 

VI Tappa – 2 dicembre 2012 – Perugia – località Ponte Felcino, zona industriale presso “Giardini Thebris”

 

VII Tappa – 9 dicembre 2012 – Vasanello (Viterbo), Parco Comunale – Mtb Vasanello

 

VIII Tappa – 16 dicembre 2012 – Civitavecchia (Roma), Repubblica dei Ragazzi – Cicli B/Mad

 

IX Tappa – 23 dicembre 2012 – Roma, New Green Hill – Bufalotta – Asd Romano Scotti

 

X Tappa – 5 gennaio 2013 – Roma, Ippodromo di Capannelle – Asd Romano Scotti

 

XI Tappa – 13 gennaio 2013 – Campagnano (Roma), Autodromo di Vallelunga – Pro Bike

 

XII Tappa – 20 gennaio 2013 – Aprilia (Latina), Riserva Nuova – Asc Aprilia

 

XIII Tappa – 27 gennaio 2013 – Pratica di Mare (Roma), Agriturismo Vives – Us Icaro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.