Ciclismo d'altri tempi. A Gazzaniga c'è la Mini Eroica

Post di Redazione del 30 maggio 2013 in NEWS

Una passeggiata di poco più di 13 chilometri e un dislivello di poco più di 200 metri. Non è certo un tappone dolomitico, ma la «Mini Eroica» di ciclismo in programma sabato 1 giugno alle 19.30 a Gazzaniga vuole riportare in auge il ciclismo epico, troppo spesso sfregiato in epoca moderna dagli scandali del doping.

L’iniziativa è organizzata nell’ambito della “Notte Rosa” avviata a Gazzaniga due anni fa in coincidenza con il Giro d’Italia. Nessuna classifica di merito, nessuna volata, ma solo un defilé da amarcord con ritrovo alle 18.30 18.30 in via Gelmi a Gazzaniga, davanti a Gualdi Bike. La partecipazione è consentita solo con biciclette eroiche. Saranno considerate tali le biciclette con gabbiette e lacci ai pedali, fili dei freni esterni e comandi cambio sul tubo obliquo. Iscrizione vietata dunque per le novità di grido o le mountain bikes.

L’abbigliamento “eroico” non è obbligatorio, ma ovviamente è gradito per la buona riuscita della manifestazione. La società ciclistica S.C. Gazzanighese premierà con un succulento premio nostrano l’eroico più “eroico”, cioè colui che secondo una giuria qualificata si presenterà con il binomio bici-abbigliamento considerato più eroico.

Il percorso (con strade aperte al traffico e quindi con codice della strada vigente) toccherà i centri di Gazzaniga, Fiorano, Vertova, Colzate e Cene. Per ulteriori info contattare S.C. Gazzanighese (Zinetti Mauro) tel. 3459228612

 

Fonte: ecodibergamo.it/stories/Valle%20Seriana/379359_ciclismo_daltri_tempi_a_gazzaniga_c_la_mini_eroica/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *