Red Bull Wide Open: arriva una guida per i non addetti ai lavori

Post di Redazione del 23 maggio 2014 in NEWS

Cosa significa che “il Wide Open è una gara gravity che unisce la spettacolarità del four-cross alle caratteristiche del super-cross e della downhill?” Scoprilo con noi

Milano, 21 maggio 2014 – Quest’estate Red Bull Wide Open incanterà il pubblico di Livigno dall’11 al 13 luglio. In queste date, però, il Bike Park Mottolino non ospiterà unicamente super-appassionati di questo sport, ma anche tanti curiosi che potrebbero voler saper di più su un evento tanto unico quanto divertente. Per loro, Red Bull presenta oggi una guida che illustra il significato dei termini tecnici e dello slang che caratterizzano questa affascinante disciplina.

Per chi ama la velocità: la downhill
La downhill è la quarta dimensione della mountain bike. Per taluni è persino la prima, quella originaria, quella che spinse i primi pionieri delle bici dalle “ruote grasse” a lanciarsi in discese ardite: un giorno di qualche anno fa, dei giovani hippie americani decisero per divertimento di buttarsi con delle biciclette da fuoristrada rigide e pesanti (altresì detti “cancelli”) giù dalle colline della California. Così per scherzo, grazie a questi pionieri scavezzacollo, nacque la downhill: letteralmente giù dalla collina.
Dagli albori ad oggi è diventata una specialità riconosciuta dall’UCI (Unione Ciclistica Internazionale). In salita ci si arriva, comodi-comodi, con i furgoni o, più spesso, con gli impianti di risalita. Si pedala pochissimo. Per questo i downhiller sono tacciati di essere degli “smidollati” da chi pratica il cross-country, ovvero da chi è abituato a pedalare e sudare. Eppure anche praticando la downhill si suda, garantiamo. Nelle gare DH vince chi scende nel minor tempo possibile su un tracciato uguale per tutti, partendo uno alla volta. Se fosse lo sci, sarebbe lo slalom gigante.

Per chi ama le acrobazie: il freeride
Letteralmente “cavalcata libera”. Non ci sono limiti, non ci sono vincoli, né tanto meno metri di valutazione. Il freerider si aggira sulle tracce alla ricerca di salti, traiettorie inedite, drop e gradinate. Uno spirito libero che non ama i sentieri battuti da altri e che spesso ne crea (costruendo con pale e vanghe salti e cunette). La massima espressione del freeride si chama Red Bull Rampage, una gara ai limiti della gravità che si tiene ogni anno tra le aride montagne dello Utah, dove i partecipanti fanno salti da 30 metri di altezza eseguendo manovre spettacolari.

Per chi ama la sfida: il four-cross
Immaginate questa scena: quattro ciclisti fermi ad un cancelletto di partenza che aspettano il verde. Al via, il cancello si apre e tutti giù a bomba, fino al traguardo. Sempre in discesa. Meno di un minuto per arrivare, ma un’infinità di salti, paraboliche vertiginose, cunette e dossi. Come il motocross, ma ecologico. Naturalmente i ciclisti, detti rider, si scontrano come le automobiline al luna park, cadono e giocano a chi taglia la curva per primo. Una cosa da pazzoidi, quindi estremamente divertente.

La summa: il gravity
Raccoglie tutte le discipline praticate in discesa: il four-cross, il freeride, la downhill e l’enduro (la new entry tra le discipline MTB, un mix tra downhill e cross country). In una parola l’adrenalina di una discesa a tutta velocità, tra cunette, salti improvvisati e derapate mozzafiato. Le piste sono disegnate per garantire la massima spettacolarità, con salti artificiali, passerelle in legno, wall-ride e sponde. Per questi rider servono bici specifiche dall’assetto crossistico e abbigliamento ad hoc, con protezioni agli arti per attutire eventuali cadute. Il casco è rigorosamente integrale (e ci mancherebbe).

La ricetta del Wide Open
Servono tre ingredienti: la velocità della downhill, le acrobazie del freeride e la sfida del four-cross. Miscelate con vigore. Otterrete un amalgama inedita, dal sapore speziato e deciso. Solo per stomaci forti e allenati.
Cosa aspettate? Venite al Wide Open per vedere dal vivo un incredibile spettacolo che rischierà di appassionarvi non poco!

###

A proposito del Red Bull Wide Open
Il Red Bull Wide Open avrà luogo a Livigno all’interno del Bike Park Mottolino, su un circuito di 500 metri unico al mondo, realizzato unendo il meglio di supercross e downhill. Pensato espressamente per mettere alla prova a vari livelli i partecipanti, gli atleti dovranno dare il massimo in corse ad altissima velocità. Gareggeranno fianco a fianco su un percorso ricco di asperità, salti e pareti di roccia da affrontare utilizzando tutta la propria abilità. I migliori atleti al mondo attaccheranno questo nuovo concept di corsa in una competizione in cui si sfideranno senza sosta in manche da 6 partecipanti. Il video teaser è disponibile per il download gratuito a questo indirizzo: https://www.redbullcontentpool.com/content/international/products/trailer_dirty_81?s=wide+open&productIndex=0

Per maggiori informazioni, visita www.redbull.it/wideopen

Foto e video da pubblicare sono disponibili, previa registrazione, sul sito www.redbullcontentpool.com

Contatti per la stampa:
Alessia Dordoni – Red Bull – alessia.dordoni@it.redbull.com
Leonardo Valente – Edelman – leonardo.valente@edelman.com
Stefano Licciardi – Edelman – stefano.licciardi@edelman.com

Informazioni generali su Livigno come destinazione bike
Livigno è famosa per tutta una serie di discipline sportive invernali ma le sue montagne sono anche perfette in estate per praticare un’ampia scelta di sport legati alla mountain bike. Qui i percorsi e i trails sono adatti a tutti. Dal cross country fino al downhill puro, passando per l’all-mountain. Inoltre Livigno è adatta alla preparazione in altura (1816 m.s.m.) anche per il ciclismo su strada. Tutto attorno, ben 3.200 km di percorsi (tutti mappati con GPS) non aspettano altro che essere esplorati. Il bike park è sicuramente molto famoso tra gli adepti di questo sport; questo non solo grazie anche ai Campionati del Mondo del 2005, ma anche per l’ampia scelta di percorsi freeride che la stessa località mette a disposizione. Nel centro della valle, la cittadina di Livigno offre inoltre più di 250 negozi tax-free. Localizzato nel cuore dell’Europa, Livigno può essere facilmente raggiunta sia in macchina che con il treno, e i Bike hotel/apartments offrono un servizio adatto agli appassionati di bike.

Web www.livignobike.itwww.livigno.eu
FB https://www.facebook.com/LivignoFeelTheAlps
TW https://twitter.com/Livigno
YT http://www.youtube.com/livigno08
G+ https://plus.google.com/u/0/104853256005766053958/posts

Mottolino è conosciuta per la sua dedizione al divertimento ed alla volontà di offrire servizi di qualità. Il Bike Park è stato fra i primi nati in Italia ed è ben conosciuto per la grande varietà di tracciati da freeride. Al bike park Mottolino i rider trovano ciò che vogliono: 11 percorsi per tutte le abilità, una jump area con strutture di ogni livello ed un’area North Shore con piattaforme in legno. Per altre informazioni, visita il sito www.mottolino.com

Facebook: facebook.com/MottolinoFunMountain
Twitter: https://twitter.com/Mottolino
Instagram: @mottolino_livigno
Google+: +Mottolino

H5 Events, Inc.
Red Bull Wide Open sarà organizzato da H5 Events, l’agenzia che ha già realizzato il Red Bull Rampage e moltissimi altri eventi di mountain bike in tutto il mondo, una garanzia di successo basata sui suoi 17 anni di esperienza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *