Pro Bike Riding Team – URBE Squadra Corse: a Londra per la Red Hook Crit il Team si fa valere

Post di Redazione del 18 luglio 2016 in NEWS TEAM

low_YO_SKILLY_LR-8399 stefano

Esordio della URBE Squadra Corse alla seconda tappa della RedHook, i corridori disponibili per la gara sono tre su cinque.

Stefano Capponi in seconda batteria di qualifica, Gian Luca Bassi e Marco Calì in terza.

Tracciato tecnico, vento e fondo rendono la gara complicata.

Da subito è chiaro che oggi non si scherza, lo si nota nel via vai in infermeria, il livello è alto si cerca a tutti i costi il tempo e si prendono rischi, ne fanno le spese Stefano Capponi e Marco Calì che cadono entrambi in qualifica.

Nonostante la caduta Stefano riesce a portare a casa un sesto tempo di batteria che lo qualificherà con la posizione 29 per la finale.

Gian Luca e Calì centrano la last chance Gian Luca è dentro per un soffio 150mo.

La last chance o finale B si chiuderà dopo una bella gara alla posizione 22 per Marco e con un bel recupero di dieci posizioni per Gian Luca.

Sono le 20.15

Si scaldano i motori, Stefano Capponi è dolorante, in griglia al suo esordio nella world series di Trimble è concentrato.

Partenza spettacolare a razzo ed è nei primi 15, poi 10, poi 4 a 1/3 di gara con un poderoso scatto si porta in testa tagliando primo il traguardo per due giri, lotta poi per le prime 10 posizioni tutta la gara, davanti ai fenomeni di questa specialità, lui alla sua 4 gara in scatto fisso.

Chiude in 15ma posizione nel gruppetto stretto dei primi 10 dove un secondo fa la differenza, il risultato è buonissimo per un esordio, si puntava ad entrare nei primi 25.

Ci si vede ora a Barcellona, dove sicuramente si spera in un up grade in prima batteria e la possibilità di giocasi una buona chance.

Fonte: Comunicato stampa

#scatto fisso #fixed #urbe #rhc #red hook crit