Pirelli PZero Velo: Prestazioni al top, senza rinunce

Post di Redazione del 21 giugno 2017 in NEWS

Massime prestazioni, equilibrate su tutti i fronti, tecnologie di derivazione motorsport ed una mescola hi-tech con SmartNet Silica™, messa a punto dai laboratori chimici Pirelli per l’esclusivo uso ciclistico

Nasce la linea PZero Velo, gli pneumatici da bici Pirelli frutto di un lungo lavoro di ricerca e sviluppo, di analisi di mercato, di test in laboratorio e su strada, durato oltre 2 anni.

Come per il celebre omonimo pneumatico automobilistico, PZero Velo attinge al meglio della tecnologia Pirelli, alla sua expertise di oltre 110 anni di storia sportiva e sfrutta l’enorme bagaglio di conoscenze, test, patent, innovazioni e tecnologie messe a punto dalla P lunga da quando nel 1872 fu fondata, ad oggi.

La nuova gamma di pneumatici da bici è stata sviluppata nel centro dell’innovazione Pirelli, i laboratori R&D di Milano Bicocca I prototipi sono stati testati in Sicilia, al centro prove di Giarre (CT), dove il team del Testing Department di Pirelli ha effettuato test comparativi su strada per un monte complessivo di oltre 100000 km, seguendo rigorosi protocolli, in condizioni controllate e replicabili scientificamente. In particolare, in una località come l’Etna, che offre – in un’area di pochi km – una specificità di condizioni climatiche, altimetriche e di superfici tra le più ampie e impegnative al mondo.

PZero Velo si posiziona nel settore premium del mercato ed è dedicato al ciclista che, per la sua bici, cerca la performance pura senza rinunciare ad alcuna prestazione.

PZero Velo: un solo nome per tre diversi modelli, dedicati ai tre principali utilizzi su strada ed etichettati con il color code mutuato dai P Zero di Formula 1.

L’etichetta argento caratterizza il PZero Velo dedicato al road racing. È il più versatile dei tre, leggero, in grado di offrire massima scorrevolezza e handling, oltre ad un comportamento su asciutto e su bagnato che trasmette grande sicurezza al ciclista. È pensato per la competizione o l’allenamento, su qualsiasi tipo di asfalto.

L’etichetta rossa definisce il PZero Velo TT, il più veloce e leggero della gamma. È caratterizzato da ottima scorrevolezza ed elevato grip, a cui si aggiunge una perfetta tenuta sul bagnato.

L’etichetta blu infine, si applica ai 4S, gli penumatici PZero Velo quattro-stagioni, ideali in autunno e inverno. Offrono elevata resistenza alla foratura e incredibile grip su bagnato garantendo, inoltre, massima scorrevolezza e performance.

Prestazioni bilanciate, su tutti i fronti 
“Equilibrio perfetto” è una delle caratteristiche chiave dei nuovi pneumatici da bici Pirelli: gomme con prestazioni ottimali e bilanciate, in termini di resistenza al rotolamento e tenuta sul bagnato, tenuta sull’asciutto, maneggevolezza, resistenza alle forature e durata (intesa non solo come durata temporale, ma soprattutto come costanza di performance nel tempo).

Per soddisfare simili requisiti di progetto, i ricercatori Pirelli hanno lavorato su tre fronti – la forma e la costruzione dello pneumatico, il disegno del battistrada e la mescola – sviluppando tecnologie di derivazione F1 e SSP come nel caso del disegno, oppure elaborando esclusivi ed innovativi brevetti, come nel caso del compound.

La gomma diventa SMART
Sono tanti i fattori che fanno di una gomma un’ottima gomma, ma il cuore resta la mescola. Per questa, Pirelli ha sviluppato un nuovo brevetto, dedicato al mondo velo, una molecola unica, esclusiva e brevettata: SmartNet Silica™ .

Composta da oltre diciassette elementi, la mescola Pirelli è stata sintetizzata nel polo tecnologico dell’innovazione di Milano Bicocca. I ricercatori che hanno lavorato al progetto sono gli stessi che hanno messo a punto le mescole dei P Zero di F1, oggi unico pneumatico in dotazione per le monoposto del massimo campionato su pista.

SmartNet Silica™ è una molecola a base di silice la cui conformazione differisce dalla silice tradizionale: non ha forma sferica ma allungata, a “bastoncino”. La molecola presenta una tendenza naturale ad ordinarsi, invece di avere una disposizione casuale all’interno della struttura. L’ordine porta a diversi vantaggi in termini di prestazioni: la disposizione longitudinale agisce in positivo sulla scorrevolezza dello pneumatico, dando prestazioni direzionali molto elevate grazie anche all’estrema elasticità, con conseguente diminuzione della generazione di calore e della resistenza al rotolamento. SmartNet Silica™, inoltre, offre il grande vantaggio di non concentrarsi, ma di disperdersi in maniera ampia ed omogenea all’interno della struttura: questa proprietà, sommata alla naturale affinità chimica con l’acqua, si traduce in alte prestazioni su bagnato.

La parola Net inclusa nel nome non è ovviamente un caso. Un’ulteriore particolarità di SmartNet Silica™ è quella di saper creare un vero e proprio network di particelle, legando a sé altri elementi della mescola. La stabilità del reticolo molecolare è determinante per garantire il perfetto bilanciamento delle prestazioni e contribuisce alla protezione naturale contro le forature, senza appesantire la struttura dello pneumatico e prolungandone la durata nel tempo.